© 2019 by Studio Legale Corte - Piazzale Principessa Clotilde 6, 20121 Milano - tel +39.02.6570969 - email: paola.corte@foodlaw.it

Polizza Assicurativa  LLoyd's n. AEA00005718

  • Avv. Paola Corte

Claim nutrizionali e claim salutistici- le nuove sanzioni sono contenute nel D. L.vo 27/2017- Aggior



E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 17 marzo 2017 il Decreto Legislativo 27/2017 che reca la disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni del Reg. UE 1924/2006 (il cosiddetto regolamento claims).

In linea generale, sono state previste sanzioni più elevate per le irregolarità dei claims salutistici, rispetto alle irregolarità relative ai claim nutrizionali.

Le sanzioni amministrative previste arrivano fino ad un massimo di euro 40000 per i casi più gravi.

Il decreto prevede una sanzione accessoria per la reiterazione specifica delle violazioni costituita dalla sospensione del provvedimento che consente lo svolgimento dell'attività da 10-20 giorni lavorativi. Questa sanzione accessoria sarà applicabile non soltanto da parte dei giudici, ma anche in sede di ordinanza-ingiunzione.

L'applicazione delle sanzioni per i claims irregolari sarà demandata al Ministero della Salute, alle Regioni, alle province autonome di Trento e di Bolzano ed alle relative ATS.

Il decreto, nel disporre le sanzioni amministrative in tema di violazioni del regolamento claims, fa salvi i casi in cui le violazioni costituiscano reato, e fa salve le attribuzioni dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, autorità che continuerà dunque a vigilare in tema di violazioni del codice del consumo.


#sanzioni #dirittoalimentare #foodlaw #claims #RegUE19242006 #claimssullasalute #claimsnutrizionali #StudioLegaleCorte #espertodidirittoalimentare #sanzioniamministrative #sanzioniaccessorie